Torinobianconera

Forum Juventus
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Tiago

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
lea

avatar

Numero di messaggi : 209
Localisation : TO
Data d'iscrizione : 05.08.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Mer Nov 28, 2007 10:43 pm

IL CONSIGLIO DAL SUO CT
Scolari: Tiago, se parli troppo non farai strada
Dall’inviato
Antonio Maglie
DURBAN - «Tiago? Una questione di testa».
Non ha dubbi, Luis Scolari, ct in scadenza del Portogallo. Finito l’Europeo proverà a trovare un’altra sistemazione. La sua inten­zione è rimanere in Europa. «L’Inghilterra? Non è che muoia dalla voglia di andarci. Questione di cultura sportiva, di calcio» . Re­stano poche opzioni: «Il Portogallo per me è stato un luogo ideale in cui lavorare. La stes­sa lingua, lo stesso modo di intendere il foot­ball. Se dovessi andare via, vorrei continua­re in un Paese latino. Mi piacerebbe allena­re in Italia. E in Spagna fanno un tipo di cal­cio che amo: offensivo, aperto. Anche quel­lo sarebbe un luogo ideale di lavoro».

Ma pensando all’Italia è inevitabile che il discorso cada su Tiago, un patrimonio an­che per la nazionale. «Io dico che così facen­do il ragazzo non fa tanta strada». La criti­ca è aspra. «Ho l’impressione che parli un po’ troppo. Viene in Nazionale e dice: ”non posso dare molto perché nel mio club non gioco”. Lui deve venire in Nazionale e dare il massimo proprio per utilizzare questa co­me una occasione per trovare spazio nel suo club. Invece parla» .Scolari è anche italiano e ama l’Italia. «Il vostro sorteggio è andato bene, con noi la sorte è stata meno benigna. Ma quel vostro girone sembra facile ora. In realtà, le cose si complicano quando si comincia a giocare. Perché se vai a Cipro e non vinci o vinci in maniera stentata cominciano le tensioni, le pressioni. Ma la vera forza della squadra az­zurra non è il sorteggio, è la maglia. E’ quel­la che dà sicurezza perché è impastata di storia, di tradizione. Gli italiani sanno come affrontare gli avversari. Ho visto Cannavaro stringere la mano al capitano della Scozia. Aveva il sorriso sulle labbra: quando un av­versario vede che tu sorridi, capisce imme­diatamente che chi gli sta di fronte non ha paura e comincia lui ad avere paura. Crede­temi, quello che è avvenuto a Glasgow non è figlio del caso».

Con l’Italia intrattiene ottimi rapporti. Tanto è vero che verrà nei mesi prossimi per uno stage insieme al suo vice. Scuola di por­tiere. Rivela: «Andremo a Milano e vedremo come preparano i portieri il Milan e l’Inter. E poi cercherò di farmi pagare anche una cena dal mio amico Braida». L’appuntamen­to è per il prossimo mese di gennaio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
JUVENTINOLOGO

avatar

Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 11.09.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Lun Gen 07, 2008 1:22 am

VINOVO. Così ti rilancio Tiago. E, soprattutto, mi­glioro il gioco della Juven­tus, grintosa, inesauribile, sorprendente, ma non sem­pre bellissima e fluida quando deve manovrare dal centrocampo in su. Lo sa be­ne Ranieri che sulla circo­lazione di palla nella zona nevralgica si sta arrovellan­do da tempo, cercando di trovare l’equilibrio fra la ne­cessità di garantire una cer­ta copertura alla difesa e quella di offrire più assist agli attaccanti. Un’equazio­ne che potrebbe essere ri­solta con il ripescaggio del rombo a centrocampo, uti­lizzato in qualche occasione da Ranieri nel corso della prima parte della stagione, ma ultimamente accantona­to per la solida affidabilità del 4- 4- 2 più canonico, con i centrocampisti in linea.
Ieri, però, nelle esercita­zioni tattiche del mattino, l’allenatore è tornato a pro­vare a staccare un mediano davanti alla difesa e un tre­quartista a ridosso delle punte. Da una parte c’erano Nocerino davanti alla dife­sa, Salihamidzic e Palladi­no più esterni, mentre Tia­go stava alle spalle di Tre­zeguet e Iaquinta. Dall’al­tra, con speculare posizio­namento, si trovavano Cri­stiano Zanetti, Marchionni, Nedved e Al­miron, con la testa in Gre­cia e i piedi sull’ideale tre­quarti di campo dietro a Olivera e Del Piero. Ma al di là degli interpreti, è il co­pione che conta e Ranieri l’ha scritto con l’intenzione di trovare un sistema di gio­co che gli permetta di rilan­ciare il portoghese.
Il tecnico crede ferma­mente che questo possa es­sere l’anno della resurrezio­ne sportiva del portoghese. I segnali incoraggianti non sono mancati nel finale del 2007. La partita contro la Lazio all’Olimpico, in parti­colare, è stata un’altra pro­va del fatto che le qualità di Tiago non erano (e non so­no) un miraggio, ma qualco­sa di concreto che bisogna riuscire a sfruttare. Soprat­tutto di fronte al fatto che, in qualche occasione, la Ju­ventus ha faticato a portare la palla dalla sua metà cam­po a quella avversaria, fi­nendo per abusare dei lanci lunghi in cerca delle punte. Manca un po’ di qualità e Tiago la può fornire. Il pro­blema è non scoprire troppo la difesa che, in fondo, una sua quadratura l’ha trovata anche grazie alle qualità di interdizione dell’inamovibi­le Zanetti e di Nocerino, ultimamente schierato nono­stante sia in fase calante.
E’ per questo che Ranieri sta lavorando molto in alle­namento sullo schieramen­to a rombo, intimando ai giocatori che lo formano di concentrarsi moltissimo an­che in fase di non possesso. Se Zanetti (designato a sta­re davanti alla difesa) può dare ancora qualcosa in più, è soprattutto con un mag­giore impegno dello stesso Tiago e degli esterni che la squadra può reggere questo impianto.
Una situazione che, per altro, spiega la pervicacia con cui la Juventus sta in­seguendo un giocatore come Sissoko, che ha caratteri­stiche che completerebbero perfettamente il centrocam­po bianconero.
Il tutto in attesa del ritorno di Mauro German Camoranesi, che ieri mat­tina correva come una mat­to intorno ai campi di Vino­vo. Visione che ha strappa­to un sorriso a Ranieri: l’o­riundo e il suo modo di gio­care è fondamentale per au­mentare la qualità della manovra offensiva. Gli infortuni che lo perseguita­no dall’inizio della stagione hanno privato la Juventus di un giocatore determinan­te, come dimostrano le sue rade apparizioni, sempre coincise con vittorie o pa­reggi pesanti (vedi Juve- In­ter, griffata proprio da un ­suo gol).
Camoranesi dovrebbe tor­nare gradualmente nel me­se di gennaio, facendo le prime timide apparizioni contro la Samp (il 20 gen­naio) e a Livorno (il 27), per essere definitivamente di­sponibile contro il Cagliari il 3 febbraio. Esattamente un girone dopo quella stre­pitosa dimostrazione di grinta della Juventus di Ra­nieri, propiziata dal suo de­vastante ingresso in campo.

Fonte: Tuttosport
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
rambo

avatar

Numero di messaggi : 35
Localisation : venaria-TO
Data d'iscrizione : 06.09.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Lun Gen 07, 2008 4:59 am

sarebbe importante il recuper d tiago
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
IMPERIABIANCONERA

avatar

Numero di messaggi : 54
Localisation : IMPERIA
Data d'iscrizione : 15.12.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Lun Gen 07, 2008 9:07 pm

E' vero, anche perchè essendo partito almiron nn abbiamo piu' ricambi..... Rolling Eyes Rolling Eyes
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Torinobianconera

avatar

Numero di messaggi : 266
Localisation : Torino bianconera
Data d'iscrizione : 29.08.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Lun Gen 07, 2008 9:39 pm

almiron è partito? non lo sapevo....ma in prestito?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
donajuve

avatar

Numero di messaggi : 146
Data d'iscrizione : 22.09.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Lun Gen 07, 2008 10:10 pm

Non é ancora partito...da quello che ho sentito é anche lui in ritiro a Malta, comunque quasi di sicuro parte !!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
IMPERIABIANCONERA

avatar

Numero di messaggi : 54
Localisation : IMPERIA
Data d'iscrizione : 15.12.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Lun Gen 07, 2008 10:50 pm

Tutti lo danno ormai per certo all' olympiacos in prestito fino a giugno.
Anche Boumsong è praticamente del fulham (nn so però se in prestito o meno)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Torinobianconera

avatar

Numero di messaggi : 266
Localisation : Torino bianconera
Data d'iscrizione : 29.08.07

MessaggioTitolo: Re: Tiago   Mar Gen 08, 2008 1:24 am

grazie
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Tiago   

Torna in alto Andare in basso
 
Tiago
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Torinobianconera :: Juventus-forum-
Vai verso: