Torinobianconera

Forum Juventus
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Ranieri Allenatore

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
camoranesi

avatar

Numero di messaggi : 109
Localisation : To
Data d'iscrizione : 24.08.07

MessaggioTitolo: Re: Ranieri Allenatore   Sab Ott 20, 2007 4:31 pm

Torinobianconera ha scritto:
oggi 20-10 è il suo compleanno auguri!!!!
auguriiiiiiiiiiii
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Torinobianconera

avatar

Numero di messaggi : 266
Localisation : Torino bianconera
Data d'iscrizione : 29.08.07

MessaggioTitolo: Re: Ranieri Allenatore   Dom Ott 21, 2007 2:10 pm

21/10/2007 (8:57)
Ranieri: “Sfoghi solo in famiglia
il gruppo va difeso”


Stasera contro il Genoa torna Del Piero
MASSIMILIANO NEROZZI
Avrà pure il garbo e lo stile del baronetto, Claudio Ranieri, ma quando c’è un giocatore da azzerare per manifesta insubordinazione, non chiede permesso. L’ultimo stoppato, in ordine di tempo, è stato Cardoso Mendes Tiago, che venerdì s’era sfogato sul quotidiano portoghese «O Jogo»: «Le dichiarazioni di Tiago mi hanno infastidito, tantissimo - ha detto un Ranieri piuttosto seccato - perché sono tutte cose che fanno male al gruppo». È questa parola, gruppo, il principale punto di riferimento del tecnico romano, fin da quando allena: «La squadra viene sempre prima di tutto - ripete spesso - per questo il gruppo va difeso. Altrimenti, non vai da nessuna parte». Ovviamente, Ranieri ben conosceva il disagio del centrocampista portoghese, allenandolo tutti i giorni e avendoci parlato qualche giorno fa. Tiago aveva pure avuto un colloquio in sede, con il ds Alessio Secco, proprio per parlare della sua situazione. «Ma queste sono cose che devono restare nello spogliatoio», ha sottolineato Ranieri. Invece l’ex giocatore dell’Olympique Lione li ha pubblicati. E questo, all’allenatore non è andato giù: «Quello che ha fatto non mi è piaciuto. Sono rimasto deluso e a questo punto spero solo che lui reagisca, perché nei momenti difficili i campioni hanno quella marcia in più, proprio per reagire».

Faccia e voce, comunque, Ranieri ce le ha messe non solo per stangare Tiago, ma pure per non svicolare dalle responsabilità, sport piuttosto praticato in Italia, quando le cose non filano dritte: «È stato un acquisto che ho voluto io, ma con me gioca chi vedo meglio, chi mi fa squadra. Non guardo l’età, nè quanto è costato, nè quanto guadagna». Non sarà l’unico deluso, Tiago. «Undici scendono in campo e gli altri quindici vanno o in panchina o in tribuna. Sicuramente saranno dispiaciuti - ha continuato Ranieri - però nessuno fa dichiarazioni, perché certe cose vanno contro il gruppo. Nello spogliatoio oggi (ieri per chi legge, ndr) ci siamo parlati e in passato avevamo già avuto qualche scambio di idee in merito. E con questo il discorso Tiago è chiuso». La regola vale per tutti, e non sono ammesse eccezioni per confermarla. Del Piero (443 minuti giocati) è uguale a Olivera (16’), Tiago (costo, 13 milioni di euro), vale Zanetti (arrivato a parametro zero). L’ha già dimostrato altre volte, Ranieri, di pensarla così. Lo spiegò fin da subito, nel ritiro di Pinzolo, quando Chiellini se ne uscì in conferenza stampa, per dire che voleva sentirsi un giocatore importante, con ingaggio proporzionato. Il tecnico lo piallò di brutto: «Chi non gioca deve essere scontento - fu la risposta - ma senza riportarlo fuori della famiglia. Gli sfoghi sono giusti, ma non sui giornali. Vuoi parlare? Vieni da me. È stato precipitoso, un po’ troppo bambino». Disse di comprenderne lo sfogo, ma la mazzata fu tremenda: «Da un lato lo capisco, perché è un generoso, un ragazzo d’oro. Dall’altro voglio capire se da capitano dell’under 21, ora vuole fare il capitano della Juve: c’è Del Piero. Stia al suo posto, allora.

È generoso, ma deve restare più tranquillo». Il tecnico difese il gruppo pure dopo la partita di Firenze, quando l’esclusione di Del Piero poteva annunciare polemiche: «Con lui non ho parlato - spiegò Ranieri dopo la gara - perché se dovessi parlare con ognuno, farei il parlatore, non più l’allenatore. Per me i ragazzi sono tutti uguali». Senza eccezioni, come da proclama: «Come l’ha presa Del Piero? L’avrà presa come Olivera, come Tiago». Non per questo, però, chi sgarra finisce fuori dalla lista. Chiellini, in questo avvio di campionato, è diventato un punto fermo della difesa, per esempio. Così, pure il portoghese potrà conquistarsi il campo: basterà far bene. Per il gruppo, ovviamente. Ranieri, tramite la società, lo fece sapere pure a Trezeguet, quando il francese pareva già volato via da Torino. «Per me sei un grandissimo attaccante - disse il tecnico - e sarò molto felice se resterai qui con noi. Ma se non hai voglia di far parte di questo gruppo, non è il caso». Regole chiare, fin da subito.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
juventina

avatar

Numero di messaggi : 205
Localisation : Torino
Data d'iscrizione : 14.08.07

MessaggioTitolo: Re: Ranieri Allenatore   Lun Ott 29, 2007 5:30 am

Ranieri: "Sapevo che gli arbitri..."

Claudio Ranieri se l'aspettava. Intervenendo alla Domenica Sportiva, l'allenatore della Juventus è infatti tornato sulla discussa direzione di gara di Bergonzi, che concedendo due rigori inesistenti al Napoli nell'anticipo di sabato ha segnato la sfida del San Paolo, poi persa dai bianconeri.

"Non ci sentiamo vittime di complotti, ma psicologicamente mi aspettavo di dover scontare qualcosa - ha detto il tecnico della Juve -. Lo dissi ai ragazzi nel primo discorso a Pinzolo nel ritiro precampionato: nel dubbio gli arbitri ci verranno contro".

"Gli errori dei giocatori, degli allenatori e dei direttori di gara fanno parte del gioco - ha poi però aggiunto Ranieri -. Certo bisognerebbe stare un po' più attenti...".
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
lea

avatar

Numero di messaggi : 209
Localisation : TO
Data d'iscrizione : 05.08.07

MessaggioTitolo: Re: Ranieri Allenatore   Mar Ott 30, 2007 4:13 pm

L'allenatore della Juve non vuole commentare nemmeno il ricorso del Napoli: "Quello è un caso chiuso, adesso sono concentrato sulla gara di domani". Su Tiago: "E' fra i convocati e quindi ha la possibilità di giocare. Ho fiducia nella rosa".

TORINO, 30 ottobre 2007 - "Sono fatti che stanno dietro l'angolo". Claudio Ranieri lascia Napoli e le polemiche nel passato, preferisce guardare avanti. All'Empoli: "C'è un'altra partita e bisogna pensare immediatamente alla prossima". Nulla da dire anche sul ricorso presentato dal Napoli contro la squalifica di Zalayeta dopo l'acquisizione di alcune immagini che mostrerebbero una spinta di Legrottaglie: "Non voglio commentare, per me questo caso è chiuso. Dobbiamo pensare a giocare e alla prossima partita".
Restano però le ammonizioni e le squalifiche... "Fanno parte del campionato. Io comunque sono convinto di avere una rosa valida: ho sempre detto di avere un ottimo gruppo, compatto e unito, abbiamo degli squalificati ma sono convinto che chi giocherà farà bene. Tiago? È tra i convocati e chi è tra i convocati ha sempre la possibilità di giocare".
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Torinobianconera

avatar

Numero di messaggi : 266
Localisation : Torino bianconera
Data d'iscrizione : 29.08.07

MessaggioTitolo: Re: Ranieri Allenatore   Sab Gen 12, 2008 6:23 am

Ranieri: "Tiago è cresciuto"

Conferenza stampa dell'allenatore della Juve, che dopo aver confessato in esclusiva ai lettori della Gazzetta di sognare lo scudetto, traccia un bilancio del ritiro maltese e parla del Catania: "Sarà una gara aperta, ma per noi sarà fondamentale non sbagliare il rientro. La sconfitta ai rigori sul campo del Valletta insegna..."
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ranieri Allenatore   

Torna in alto Andare in basso
 
Ranieri Allenatore
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Stagione 1967-1968 *SERIE B* Rosa, classifica, risultati, foto e video

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Torinobianconera :: Juventus-forum-
Vai verso: